Il sito è in costante aggiornamento. Vi invitiamo a tornare anche nei prossimi giorni. Grazie
previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

13° Edizione del Festival Pontino del Cortometraggio

CLICCA QUI PER SAPERE DOVE PUOI TROVARE LE TESSERE SOSTENITORI PER L’INGRESSO ALLE SERATE DEL FESTIVAL AD UN PREZZO SCONTATO DI € 10,00 INVECE DI € 15,00. OFFERTA LIMITATA AI PRIMI CHE NE FANNO RICHIESTA. CLICCA QUI PER I DETTAGLI.

ATTENZIONE OFFERTA-SCONTO IN ESAURIMENTO: se prenderai la Tessera all’ingresso durante le serate il contributo chiesto sarà di € 15,00. Se la prendi subito in uno dei punti convenzionati il contributo è di soli € 10,00. Ogni tessera corrisponde e include 3 ingressi. Le tessere in offerta sono già disponibili, ma sono limitate e verranno rilasciate scontate dai punti convenzionati solo per i primi che le richiederanno! Le Tessere per l’ingresso alle serate non sono nominative e possono quindi essere condivise da te e da tuoi amici per partecipare insieme a una o più serate. Clicca qui per i dettagli.

ALCUNI FOTOGRAMMI DAI CORTI SELEZIONATI

previous arrow
next arrow
PlayPause
ArrowArrow
Slider

PROGRAMMA/BROCHURE

PDF BASSA risoluzione: VisualizzaScarica PDF ALTA risoluzione:VisualizzaScarica

ALCUNI TRAILER DEI CORTI IN CONCORSO

TUTTI I CORTI ESTERI IN LINGUA CHE SARANNO PROIETTATI IN SALA SONO STATI TRADOTTI E SOTTOTITOLATI IN ITALIANO DAL FESTIVAL PONTINO DEL CORTOMETRAGGIO

I CORTI SELEZIONATI IN ORDINE DI PROIEZIONE

VENERDÌ 14 DICEMBRE 2018 – ORE 20.00:

NON TEMERE – 20’ – Sociale, di Marco Calvise – Italia > Lazio > Roma
Giuseppe, malato di Alzheimer ad uno stadio avanzato, è ricoverato in una clinica. Questo è il racconto di una sua giornata, della sua routine, della sua realtà sempre uguale a se stessa

EL ANDAR DEL BORRACHO – 15’ – Sociale, di Pol Armengol – Spagna > Madrid
Like drunkards, particles in space cannot move in straight lines due to external forces. They are immersed in an uncontrollable chaos that makes them change their trajectory again and again. Just like elements in nature. Just like big.

ALAN – 20’ – Migranti, di Mostafa Gandomkar – Iran > Tehran
Many Kurdish families in Syria and Iraq have lost their homes and families after ISIS attacks. The story of this film is about one of them.

A GIRL LIKE YOU – 15’ – Sociale, di Massimo Loi, Gianluca Mangiasciutti – Italia > Lazio > Roma
Aurora e Alba sono amiche inseparabili, seppur molto diverse tra loro. Una vive nel rispetto delle regole imposte dai genitori, l’altra invece è più libera. Un giorno Alba convince Aurora a partire per un viaggio verso un luogo segreto.

UNE BONNE AFFAIRE – 10’ – Tema Libero, di Laurent Ardoint , Stéphane Duprat – Francia > Parigi
Roger Martin is a private investigator completely broke. A woman asks him to investigate her husband she suspects to have an affair.

STAI SERENO – 5’ – Sociale, di Daniele Stocchi – Italia > Lazio > Roma
Marco è senza lavoro da troppo tempo ed è ormai in preda allo sconforto. Un giorno decide di chiamare l’unica persona che potrebbe aiutarlo, suo fratello Andrea, trasferitosi da diverso tempo nel nord Italia.

APROPIACIóN INDEBIDA – 9’ – Tema Libero, di Ana Maria Ferri – Spagna > Valencia
Every day Sergio goes for a walk with his dog Coco, his best company since Carla left. Coco takes him to “Láquesis”, Carla’s favourite shop. The shop seems to emit a powerful magic.

NEL SUO MONDO – 10’ – Sociale, di Cristian Scardigno – Italia > Lazio > Latina
Una bambina di 7 anni entra nel bagno pubblico di un aeroporto. In pochi minuti, la sua vita cambia completamente.

THE DEATH OF THE AUTHOR – 10’ – Sociale, di Federica Pacifico – Regno Unito > Londra
Olly, a gallery invigilator decides to quietly add his own artistic input to the exhibits on show, challenging the authority of the artist/author, and exploring vandalism as an extreme attempt of (uncredited) artistic collaboration.

SABATO 15 DICEMBRE 2018 – ORE 20.00:

RULES – 20’ – Sociale, di Yassen Genadiev – Bulgaria > Sofia
Mikhail is a meticulous old housekeeper of a residential building nearby the Black Sea. His monotonous everyday life is about to be shaken by the new neighbour across the floor, the young and extroverted Evelina.

ADIVINA – 20’ – Sociale, di Gonzaga Manso – Spagna > Madrid
Routine and red sausage have led Mauricio to lose things he took for granted. In an act of illogical desperation, he visits a carnival fortune-teller to try and tie up the lose ends he left along the way. With the help of her crystal b

DA MORIRE – 11’ – Donna, di Alfredo Mazzara – Italia > Lazio > Roma
E se scoprissi che tua moglie ti tradisce con…te stesso?

Мария (MARIA) – 14’ – Donna, di Grigory Kolomytsev – Russia > Mosca
After one year of Mary’s son disappearance, she receives news: he is in the North Caucasus republic of Ingushetia.

LE RETOUR DU TRAIN – 25’ – Sociale, di Sara Grimaldi – Francia > Ile de France
In un paesino francese negli anni ’60, la vita degli abitanti del paesino si svolge ogni giorno nello stesso identico modo. Isolati dal mondo, vivono in attesa dell’evento che cambierà la loro vita.

VACANZE SEPARATE – 7’ – Donna, di Gabriele Bròcani – Italia > Lazio > Latina
La violenza “di genere” raccontata attraverso il profondo legame di due donne.

VIOLA – 11’ – Videoarte, di Antonio Fraioli – Italia > Lazio > Latina
Il colore viola, ottenuto mescolando blu e rosso, pare descrivere la possibilità di mettere in equilibrio approcci di vita apparentemente lontani.

VALZER – 16’ – Donna, di Giulio Mastromauro , Alessandro Porzio – Italia > Lazio > Roma
Italia, 2038. Alice e Kristin, innamorate l’una dell’altra, stanno per diventare mamme e vivono isolate dal resto del mondo. Le loro vite sono legate indissolubilmente a quella di un giovane ragazzo.

DOMENICA 16 DICEMBRE 2018 – ORE 17.00:

MOTHER – 30’ – Migranti, di Maria Mavati – Iran > Kurdistan
ISIL has attacked the city of Sinjar Izadi and the mother can not come to the aid for her children.

BIG BOOOM – 4’ – Sociale, di Marat Narimanov – Russia > Mosca
The history of humanity and of our planet in four minutes. An eco-friendly statement developed in a single shot that has it all: humor, action and tragedy.

MATTIA SA VOLARE – 15’ – Sociale, di Alessandro Porzio – Italia > Lazio > Roma
Mattia si sente come un canarino che non sa volare. Ma forse è solo una questione di coraggio.

SECOND LIFE – 20’ – Sociale, di Aleksandr Harlamov – Russia > Mosca
This is a story about hope, struggle and happiness in spite of.

LA PACIENCIA DEL AGUA – 17’ – Sociale, di Guillem Almirall – Spagna > Madrid
Un anciano camina lentamente por la ciudad. Lleva un viejo cubo de agua en la mano. Parece ser que está cansado y sorprendido por el caos que gira a su alrededor. Se sienta en un bordillo y se limpia la cara con su manos.

ITALIAN MIRACLE – 9’ – Tema Libero, di Francesco Gabriele – Italia > Lazio > Latina
Al giovane Antonio il parroco del paese chiede di tradurre la confessione di una donna di lingua inglese. In disaccordo con i consigli del sacerdote, Antonio dovrà prendere una decisione che potrebbe cambiare il corso della vita di lei

Seguono Premiazioni e Proiezione dei Vincitori